Smacafam

Smacafam

Non è il periodo giusto per questa torta salata tipica trentina (chi è trentino come me lo saprà benissimo), ma in questi giorni la voglia di smacafam mi ha letteralmente assalita…e le voglie si sa, vanno sempre assecondate 😉

Lo smacafam è una focaccia di Carnevale, una sorta di torta salata che in questo periodo particolare periodo da noi viene mangiata anche a merenda. In dialetto trentino significa “schiaccia fame”, e sicuramente non è qualcosa di dietetico ed ipocalorico…ma ogni tanto uno strappo alla regola si può anche fare. No?!

img_20161218_211647

INGREDIENTI

500 ml di latte

250 g di farina bianca

2 uova

2 lucaniche fresche

150 g di pancetta affumicata

Mezzo panino raffermo ammollato nel latte

1 pizzico di sale

PREPARAZIONE

Sbattete le uova con una forchetta. Aggiungete il latte, la farina e continuate a mescolare facendo attenzione a non formare grumi. Spezzettate la lucanica, precedentemente tolta dal budello e aggiungetela al composto. Unite anche la pancetta. A questo punto tagliate a cubetti il pane raffermo e mettetelo in ammollo in un poco di latte. Strizzatelo bene e versatelo nel composto. Aggiungete un pizzico di sale e mescolate bene il tutto. Cuocete a 180° per circa un’ora. La superficie dovrà risultare bella dorata. Prima di servire il vostro smacafam, lasciatelo riposare una decina di minuti fuori dal forno.

img_20161218_211905_ok



Cookie consent wordpress plugin