Sformatini di broccolo e cavolfiore

Sformatini di broccolo e cavolfiore

I broccoli non sono un ortaggio proprio apprezzato da tutti, ma a casa mia fortunatamente va per la maggiore. Damiano mangia cimette di broccolo come fossero patatine fritte, di conseguenza lo cucino molto spesso. 😉

Prevalentemente prediligo la cottura a vapore, in grado di esaltare il sapore dei broccoli e conservare inalterate tutte le proprietà nutritive, ma tante altre volte cerco di proporglielo in versione un pochino più sostanziosa e sfiziosa. Mi diverto a sperimentare ricette nuove, ma piacendoli già molto così com’è la cosa non è per niente difficile – per la serie “ti piace vincere facile – proprio ieri sera per portare in tavola un piatto unico e completo ho preparato degli sformatini di broccolo e cavolfiore, con all’interno un cucchiaino di gorgonzola. Se ve lo state chiedendo, SÌ. A lui piace anche il gorgonzola, sarà il suo essere trentino, ma a lui piacciono i gusti forti e decisi. 😉

Voi se preferite un gusto più delicato potete sostituire il gorgonzola con un formaggio cremoso più dolce e delicato. Questi sformatini giallo/verdi conquisteranno tutti, ma proprio tutti. Serviteli in cocottine mono porzione, come ho fatto io, ad una cena con amici…farete un gran figurone.

Un piccolo consiglio per evitare l’odore cattivo, tipico dei broccoli in cottura? Semplice. Spremete un limone nell’acqua di cottura.

INGREDIENTI

Per 4 persone

200 g di cavolfiori

200 g di broccoli verdi

1 cipollotto

6 uova

100 ml di latte

50 g di gorgonzola

10 g di burro fuso

40 g di Trentingrana grattugiato

4 cucchiai di pangrattato

PREPARAZIONE

Lavate il cavolfiore e il broccolo verde, tagliate le cime e dividetele in piccole rosette. Tagliate i gambi a cubetti. Tritate grossolanamente il cipollotto. Sbollentate le verdure in abbondante acqua salata per circa 15 minuti e lasciate raffreddare. Sbattete bene le uova con il latte, il gorgonzola spezzettato e il Trentingrana grattugiato. Aggiungete i broccoli, il cavolfiore e il cavolo bianco con il pangrattato. Imburrate 4 cocottine in ceramiche (se non le avete potete utilizzare degli stampini in alluminio usa e getta) e cospargeteli con il pangrattato. Riempite con l’impasto e cuocete in forno a 200° per circa 25 minuti. La superficie dovrà risultare dorata. Serviteli tiepidi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *