È pronto in tavola: “Un pranzo all’aperto” { Cous cous con verdure e gamberetti }

È pronto in tavola: “Un pranzo all’aperto” { Cous cous con verdure e gamberetti }

Io e la mia amica Fiorenza di chiceacenastasera siamo tornate con la nostra rubrica “È pronto in tavola”. Questa volta abbiamo pensato per voi a qualcosa che vi porterà subito all’estate.

È pronto in tavola: “Un pranzo all’aperto”!!!

Con l’arrivo della bella stagione mi viene subito voglia di pranzi in giardino, arietta fresca, uccellini che cantano e la compagnia delle persone più care!!! Un piatto leggero e colorato è proprio quello che ci vuole per trascorrere una giornata in allegria. Che ne dite di preparare insieme a me un cous cous con verdure e gamberetti?

foto 4

INGREDIENTI

160 g di cous cous

200 g di gamberetti

220 ml di acqua

2 zucchine grandi

1 peperone rosso

1 peperone giallo

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Erba cipollina, basilico, sale e pepe q.b.

foto2

PREPARAZIONE

Iniziate tagliando a dadi piuttosto sgrossolani le zucchine e i peperoni. Cuocete le verdure per una decina di minuti con un filo di olio, salate e pepate a piacere. Lasciate cuocere coprendo con un coperchio. Nel frattempo lessate in acqua leggermente salata i gamberetti per un paio di minuti. Scolate e aggiungete alle verdure cotte, coprite e lasciate da parte. A questo punto dedicatevi alla cottura del cous cous. In una pentola portate ad ebollizione l’acqua. Salate, togliete la padella dal fuoco e versate il cous cous, aggiungete un cucchiaio di olio e mescolate. Lasciate riposare per 5-7 minuti, quindi sgranate con una forchetta e riscaldate per un paio di minuti aggiungendo un filo di olio. Infine aggiungete il cous cous pronto alle verdure e gamberetti, e spolverate con le erbette tritate finemente. Mescolate il tutto e servite tiepido in ampie ciotoline.

foto 5foto 3foto 1

Non resta che provarlo anche voi. Scometto vi piacerà!

Curiose di sapere come ha apparecchiato la tavola Fiorenza?! Scoprite con lei come dare nuova vita a semplici oggetti che tutte voi sicuramente avrete in casa.

Io esco in giardino, a presto!



Cookie consent wordpress plugin