Burgher vegan di bulgur

Burgher vegan di bulgur

Il bulgur, in italiano grano spezzato, è un alimento costituito da frumento integrale e grano duro germogliato. Buona fonte di fibre e vitamine del gruppo B, è ricco di fosforo e potassio. Povero di grassi e ricco di proteine, per questo motivo viene spesso utilizzato nelle diete vegetariane e vegane. Solitamente viene cucinato come il cous cous, nella preparazione di piatti freddi, ripieni, o semplicemente come accompagnamento a carni. Oggi ho voluto sperimentare qualcosa di diverso portando in tavola un piatto divertente, sono nati così dei burgher vegani. Buoni e leggeri, un mix di allegria e genuinità: un piatto amato da grandi e piccini, provare per credere.

IMG_20170215_201452_896_OK

INGREDIENTI

1 patata

1 carota

100 g di broccolo romanesco

250 g di pisellini

250 g di bulgur

Sale q.b.

Pangrattato q.b.

Olio extra vergine di oliva q.b.

IMG_20170215_201121_514

PREPARAZIONE

In una vaporiera cuocete la patata, la carota, il broccolo romanesco e i pisellini. Schiacciate tutte le verdure con una forchetta e aggiungete un pizzico di sale. A questo punto cuocete il bulgur seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Una volta cotto lasciatelo riposare 5 minuti e unitelo alle verdure. Mescolate bene tutti gli alimenti. Quindi con l’aiuto di un coppa pasta formate dei burgher, passateli nel pan grattato e disponeteli su di una teglia rivestita con carta forno. Versate sopra ai burgher un filo di olio extra vergine di oliva e cuocete in forno a 200° per circa 15 minuti.

IMG_20170215_201913_371_OK



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *